Interporto: un passo in avanti verso la Green Economy

Le batterie dismesse delle auto elettriche possono fornire energia per altri 5 o 10 anni.

Per questo, Share’ngo, Green Energy Storage e Materials Mates Italia hanno costituito il consorzio N.E.Mo, individuando l’ Interporto Vespucci come centro di eccellenza per la ricerca applicata dell’integrazione tra la Green Energy e la mobilità elettrica e sostenibile.

Interporto potrebbe diventare un polo all’ avanguardia per le imprese che operano nel campo della second life delle batterie (approfondisci QUI)

Nuove oppurtunità per chi vuole investire

Per le imprese che vogliono insediarsi all’interno dell’ Interporto Vespucci, polo logistico e asset strategico del Sistema Portuale dell’Alto Tirreno, il momento potrebbe essere propizio:

il Ministero dello Sviluppo Economico ha approvato la Circolare che definisce la riapertura del bando della Legge 181/89, per agevolazioni alle iniziative imprenditoriali nell’area di crisi industriale complessa del Polo produttivo ricompreso nel territorio dei Comuni di Livorno, Collesalvetti e Rosignano Marittimo.

Per approfondimenti CLICCA QUI