Interporto: un passo in avanti verso la Green Economy

Le batterie dismesse delle auto elettriche possono fornire energia per altri 5 o 10 anni.

Per questo, Share’ngo, Green Energy Storage e Materials Mates Italia hanno costituito il consorzio N.E.Mo, individuando l’ Interporto Vespucci come centro di eccellenza per la ricerca applicata dell’integrazione tra la Green Energy e la mobilità elettrica e sostenibile.

Interporto potrebbe diventare un polo all’ avanguardia per le imprese che operano nel campo della second life delle batterie (approfondisci QUI)

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *