DISPOSIZIONI GENERALI

 

Normativa in materia di prevenzione della corruzione e trasparenza. Verifica stato di attuazione.

     

La scrivente società, supportata da autorevoli pareri legali, come specificato nel D.L. 90/2014 convertito in Legge 114/2014, non è soggetta agli obblighi di trasparenza dei dati relativi allo sua organizzazione e ad adottare le misure organizzative per la prevenzione della corruzione anticorruzione imposti in quanto, pur in controllo pubblico, non svolge attività di pubblico interesse come definito nelle medesime normative.

La Interporto Toscano A. Vespucci S.p.A. ha ritenuto comunque opportuno manifestare la sua adesione alle meritevoli finalità del plesso legislativo “Severino” mediante l’implementazione volontaria di talune misure ordinate al perseguimento delle finalità medesime quali: la formale adozione del modello di organizzazione e gestione previsto dal D.lgs n.231/2001, integrandolo con misure idonee a prevenire anche i fenomeni di corruzione ed illegalità; adottare un codice etico e di comportamento; verificare il rispetto della normativa sulla incompatibilità ed inconferibilità degli incarichi di cui al D.Lgs. 33/2013; la pubblicazione sul sito internet societario, nella sezione “Amministrazione Trasparente”, l’organigramma aziendale relativamente agli amministratori e ai dirigenti di vertice con relative denunce dei redditi; propri criteri e modalità di reclutamento nel rispetto dei principi di trasparenza, pubblicità e imparzialità

 

STATUTO  

COMPOSIZIONE SOCIETARIA